Il Rotary

Il Rotary International
E' la prima organizzazione di servizio del mondo. È composta da oltre 1,2 milioni di soci che prestano volontariamente il proprio tempo e talento per seguire il motto del Rotary “Servire al di sopra di ogni interesse personale”.
Il Rotary è un’organizzazione mondiale di oltre 1,2 milioni di uomini e donne provenienti dal mondo degli affari, professionisti e leader comunitari. I soci dei Rotary club, noti come Rotariani, forniscono servizi umanitari, incoraggiano il rispetto di rigorosi principi etici nell'ambito professionale e contribuiscono a diffondere il messaggio di pace e buona volontà tra i popoli della Terra.
Esistono oltre 33.000 Rotary club in oltre 200 Paesi e aree geografiche. I club sono apolitici, non confessionali e aperti a tutte le culture, razze e credo. Come enunciato dal motto “Servire al di sopra di ogni interesse personale”, l’obiettivo principale del Rotary è il servizio, nella comunità, sul posto di lavoro e in tutto il mondo.

Il Rotary Club Verona
L'8 dicembre 1928 diciassette amici, esponenti di varie attività cittadine, inaugurano solennemente il Club. Sono presenti le massime autorità istituzionali di Verona, ma il momento è delicato, poiché stanno iniziando le difficoltà con il Fascismo e con la Chiesa.
Dopo anni di scontri culminati con la promulgazione dele leggi razziali, incompatibili con i principi del Rotary, il Club decide disciogliersi il 22 dicembre 1938.
Si ricostituisce nel gennaio 1947 con trentasei Soci e la vecchia campana, rimasta in custodia dell'ultimo Presidente.
Dopo questo secondo decollo, il Rotary Club Verona, con una media di cento Soci, ha sempre goduto di grande vitalità nel Distretto e all'estero, con tre gemellaggi in Francia, Inghilterra e Germania.
Ha dato al Distretto quattro Governatori.